Aviazione Leggera On Line
Aviazione Leggera On Line
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Aviazione Leggera On Line
 DISCUSSIONI GENERALI
 Carambola a Termon
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 2

giovanazzi85
Senior Member

Trentino - Alto Adige
1254 Messaggi

Inviato il il 04/10/2011 :  18:21:52  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Incredibile carambola al campo volo di Termon!
Tratto dal quotidiano "Trentino"



TRENTO. Se non ci fossero tutti i danni da pagare (e il conto sarà certamente salato) si potrebbe scherzare dicendo che ha fatto strike. Solo che ieri pomeriggio Adolf Santer, 68enne di Merano, non era impegnato in una partita di bowling, ma al comando di un ultraleggero che dopo aver danneggiato tre aeromobili parcheggiati, ha completamente distrutto il quarto. L'incidente è avvenuto pochi minuti dopo le 14.30 di ieri pomeriggio al campo volo di Termon in val di Non. Santer è rimasto illeso, l'elisoccorso ha portato al pronto soccorso del Santa Chiara Barbara Tosetto, 34enne di Bolzano che era con lui sul Savannah Vg.

Sull'esatta ricostruzione di quanto è accaduto, sono al lavoro i carabinieri della compagnia di Cles, ma sembra che tutto sia stato causato da un lieve errore che, grazie all'effetto domino, ha avuto conseguenze pesanti. Dunque i due altoatesini erano appena saliti sul Savannah (di proprietà dell'aeroclub Puma che gestisce il campo di volo). Il velivolo era in fase di rullaggio quando c'è stato l'incidente. L'ala sinistra del velivolo ha toccato l'ogiva (è il pezzo che si trova dopo l'elica) di un Piper e quindi è finito contro l'elica di un altro Piper. Fino qui nulla di irrimediabile. Entrambi i velivoli, infatti, hanno riportato danni decisamente limitati. Il Savannah però non si è fermato e ha continuato a muoversi toccando l'ala di una altro Savannah che è stato spinto in avanti e ha continuato a muoversi fino a quando non è arrivato dall'altro lato del campo di volo.Infine c'è stato l'impatto con un Piper (il terzo) che era sempre parcheggiato a lato della pista. Un vero e proprio frontale con i due mezzi usciti completamente distrutti dallo scontro sul campo volo. Fortunatamente (quasi) illesi gli altoatesini che si trovavano sul Savannah. Santer ha rifiutato il ricovero in ospedale mentre Barbara Tosetto ha preferito farsi accompagnare al Santa Chiara. Qui le lastre hanno evidenziato dei traumi alla schiena, ma è stata anche lei fortunata e ne avrà per pochi giorni. Mentre i carabinieri cercavano di raccogliere tutti i dati necessari per capire quello che è successo, Santer, girava per il campo volo più preoccupato per le condizioni della ragazza (amica della figlia) che per se stesso. «Un incidente che può succedere - commenta Giancarlo Toscana presidente dell'aeroclub Puma che conta una cinquantina di soci - certo non sono frequenti ma può accadere. Non è avvenuto nulla di grave e nessuno si è ferito in maniera seria». I velivoli danneggiati (dunque oltre al Savannah pilotato da Santer c'è un altro Savannah e tre Piper di cui uno letteralmente distrutto) appartengono ad un trevigiano, ad un pavese e a due veronesi. Le carte assicurative sono tutte in regola e il conto sarà per forza salato.

www.sd1minisport.blogspot.com

radetzky
Junior Member

Lombardia
215 Messaggi

Inviato il 04/10/2011 :  23:11:07  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
é giusto!!!
le cose.... o fatte bene alla grande ..... o lascia stare !!!

caspita 4 aerei in un colpo !!!
Torna all'inizio della Pagina

ardara
Advanced Member

Sardegna
2672 Messaggi

Inviato il 06/10/2011 :  14:07:59  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Sarei veramente curioso di sapere se alla fine l'assicuraziione paga il conto o vista l'entità dei danni trova il sistema per defilarsi.
In fondo anche il Savannah non è in regola con i pesi.

Gavino

gavino bagella
Torna all'inizio della Pagina

serval
Junior Member

Veneto
109 Messaggi

Inviato il 06/10/2011 :  19:17:00  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
il problema assicurativo è che i Piper, che sono AG, non dovevano trovarsi lì.
Da quel che ricordo i velivoli AG possono operare solo da aree classificate, e censite, come "Aviosuperfici" classificate o non e, ovviamente, "Aeroporti" . Ogni operazione di decollo e,ovviamente, atterraggio condotta in aree non classificate come tali comporta l'immediato decadimento del Certificato di Aeronavigabilità.
Bisogna poi vedere le marche di nazionalità dei velivoli coinvolti e se, come e dove la rispettiva normativa nazionale interagisce con quella italiana vigente sul luogo del sinistro. ...un bel casino per i proprietari dei velivoli, una miniera per i rispettivi avvocati (con rispetto of course).
Saluti
Torna all'inizio della Pagina

micheletn
Junior Member

Trentino - Alto Adige
363 Messaggi

Inviato il 06/10/2011 :  21:43:01  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Deve essere aviosuperficie e non un sempice campo di volo per atterrare con un AG

Termon è avio superficie, quindi il problema non si pone.

Trattandosi poi di piloti APVM molto probabilmente il problema non si pone ovunque.

Si pone ancora meno perchè erano li fermi e non in volo.

Se parcheggio il mio Piper in centro a Milano per un fiera e un automobile lo urta facendo un danno pensate che la RCT non paghi???
Torna all'inizio della Pagina

giovanazzi85
Senior Member

Trentino - Alto Adige
1254 Messaggi

Inviato il 07/10/2011 :  10:59:33  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Si tratta di Piper veri e propri, immatricolati come AG.
Termon è aviosuperficie quindi come dice Michele il problema non sussiste.

Per rispondere a Seabingo, il Savannah che ha causato l'incidente era in decollo, quindi la velocità era elevata ed il motore a pieni giri. Da voci di corridoio, e quindi tutte da verificare, sembra che il vento al traverso abbastanza sostenuto abbia favorito lo scarroccio del Savannah verso il lato sx della pista dove erano parcheggiati in fila gli aerei coinvolti.

www.sd1minisport.blogspot.com
Torna all'inizio della Pagina

giovanazzi85
Senior Member

Trentino - Alto Adige
1254 Messaggi

Inviato il 07/10/2011 :  13:36:10  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Esatto. Tutto giusto nell'articolo tranne la parola "rullaggio" nella frase "Il velivolo era in fase di rullaggio" che andrebbe sostituita con "decollo".

www.sd1minisport.blogspot.com
Torna all'inizio della Pagina

Dynamic
Average Member

Veneto
591 Messaggi

Inviato il 07/10/2011 :  16:44:55  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Il filmato dell'incidente:


http://www.youtube.com/watch?v=5EjTagq4oBA





Gianni


Torna all'inizio della Pagina

mike68
Senior Member

1220 Messaggi

Inviato il 07/10/2011 :  17:38:43  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Peccato per quello che è accaduto, ma come può essere successo? Sembra che il Savannah in decollo abbia imbardato senza un motivo....o al pilota gli è scappata una spedalata???

Colombo I-9850
Torna all'inizio della Pagina

serval
Junior Member

Veneto
109 Messaggi

Inviato il 07/10/2011 :  18:36:21  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Termon è aviosuperficie quindi come dice Michele il problema non sussiste.


...beh, meglio così; una rogna in meno.
Torna all'inizio della Pagina

Ossivola
New Member

Italy
93 Messaggi

Inviato il 09/10/2011 :  19:32:34  Guarda il profilo di  Invia a Ossivola un messaggio ICQ  Rispondi Citando
Guardate il filmato! Vedete quanto e' larga la pista? Bastava iniziare il decollo un metro piu' in la. Chi era ai comandi e' stato un grande somaro, da rimettere a doppi comandi per un po'!

Oscar
Torna all'inizio della Pagina

Perdu
Junior Member

Sardegna
194 Messaggi

Inviato il 10/10/2011 :  09:43:34  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Azz, poteva andare ancora peggio, brutto brutto brutto ...

Citazione:
Messaggio di Dynamic

Il filmato dell'incidente:


http://www.youtube.com/watch?v=5EjTagq4oBA





Gianni




Torna all'inizio della Pagina

flyerduck
Average Member

Lombardia
897 Messaggi

Inviato il 10/10/2011 :  10:07:06  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Come ogni bravo pilota di auto o moto, si deve fuggire dalla parte opposta a dove va il pericolo... Anche se non era facile decidere in pochi millisecondi di buttarsi in pista togliendosi dai margini.

Ma come si fa dico io a partire in volo a 5 metri dagli aerei parcheggiati?


=========================
Giorgio "flyerduck" - MI

http://www.flyerduck.com
Torna all'inizio della Pagina

flyerduck
Average Member

Lombardia
897 Messaggi

Inviato il 10/10/2011 :  10:10:12  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di serval

il problema assicurativo è che i Piper, che sono AG, non dovevano trovarsi lì.
Da quel che ricordo i velivoli AG possono operare solo da aree classificate, e censite, come "Aviosuperfici" classificate o non e, ovviamente, "Aeroporti" . Ogni operazione di decollo e,ovviamente, atterraggio condotta in aree non classificate come tali comporta l'immediato decadimento del Certificato di Aeronavigabilità.


L'ho già sentita questa, ma come giustamente dice Luigi Wilmo, c'è qualcuno che può dire dove sta scritta questa regola?
Perché sinora, ogni volta è stata fatta la domanda, non si è stati in grado di capire se è vero e regolamentato oppure è una fola urbana, come le pippe che rendono ciechi

Sinceramente, senza polemica, vorrei capire.

=========================
Giorgio "flyerduck" - MI

http://www.flyerduck.com
Torna all'inizio della Pagina

bebix
Average Member

Toscana
593 Messaggi

Inviato il 10/10/2011 :  22:09:22  Guarda il profilo di  Invia a bebix un messaggio ICQ  Rispondi Citando
Citazione:
come le pippe che rendono ciechi

Giorgio, Giorgio oh oh, dove guardi? Sono qui davanti a te!

---
I-5565 ECHO
Pisa, base Valdera
Torna all'inizio della Pagina

giovanazzi85
Senior Member

Trentino - Alto Adige
1254 Messaggi

Inviato il 11/10/2011 :  09:59:35  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Impressionante il filmato! Degno di nota anche il fatto che oramai in rete esiste una foto o un filmato di qualsiasi evento!

www.sd1minisport.blogspot.com
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 2 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Aviazione Leggera On Line - © DCA s.a.s. - P. Iva 07284580011
Snitz Forums 2000