Aviazione Leggera On Line
Aviazione Leggera On Line
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Aviazione Leggera On Line
 LABORATORIO DEI COSTRUTTORI
 asso v costruzione
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 7

n/a
deleted

3712 Messaggi

Inviato il 13/04/2012 :  15:06:32  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Flangia?

Intendo il distanziale dal piatto elica all'hub?

Se si che distanza hai usato?

Ciao.


Giamosa
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3712 Messaggi

Inviato il 14/04/2012 :  08:31:46  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Fino a 120 mmm è previsto dal manuale di installazione quindi sei dentro alla grande.

Se mi mandi delle foto della costruzione inizio a prepararti la pagina sul sito.

info@assoaircraft.com

Ciao.



Giamosa
Torna all'inizio della Pagina

associnque
Starting Member

Friuli-Venezia Giulia
9 Messaggi

Inviato il 21/04/2012 :  11:55:43  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
salve a tutti...
nuovo ingresso di un "nuovo" costruttore asso v...
sono progettista meccanico,pilota vds etc. etc.
tanta voglia e poco tempo...anche per volare
ora anche in cerca di scambi "culturali sull'argomento"
con chi come me e' partito dai disegni


Torna all'inizio della Pagina

walter
Junior Member

Trentino - Alto Adige
141 Messaggi

Inviato il 21/04/2012 :  21:06:01  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Ciao asso v , sono Walter anch io pilota PPL e VDS e sto costruendo un asso v ,il tempo è poco ma vado avanti con impegno e voglia , fatti sentire che scambiamo 4 chiacchiere .



Walter
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3712 Messaggi

Inviato il 04/05/2012 :  08:35:10  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Ciao Associnque.

Che modello stai costruendo esattamente?

A che punto sei?
Ciao

Giamosa
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3712 Messaggi

Inviato il 10/05/2012 :  15:13:20  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Beh, diciamo che forse sono da rivedere i cofani motori esistenti

Il distanziale è indispensabile quando vuoi dare un forma conica ed "aggraziata" al musetto che aerodinamicamente dovrebbe integrarsi in maniera morbida con l'ogiva.

Spostando in avanti l'elica il raccordo con il cofano diventa molto più morbido a vantaggio della penetrazione.

Ciao








Giamosa
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3712 Messaggi

Inviato il 11/05/2012 :  08:44:36  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Certo che le bocchette non prendevano aria, il flusso veniva deviato dall'ogiva che faceva il lavoro per cui è stata progettata.
Adesso invece l'ogiva non devia il flusso per cui le bocchette, che prima erano "invisibili" ora sono dentro il flusso e creano il loro bel muro di resistenza.

Le temperature e le bocchette sono solo uno dei compiti della capottatura.

Un'altro compito importantissimo è quello aerodinamico, che personalmente ritengo prioritario visto che non possiamo incrementare i cv.

Non è mica detto che le bocchette debbano essere vicino l'ogiva.
Io per esempio le monto a metà cofano e ho temperature molto basse al punto che ho messo i termostati per alzarle. Fino a 30 gradi sono fin troppo, quest'estate le proveremo andando in zone critiche, spero a 38/40 gradi.

Visto che siamo autocostruttori bisogna iniziare un nuova mentalità e non dare tutto per scontato o vedere cosa fanno gli altri.

Le autocostruzioni a cui siamo abituati culturalmente derivano dagli americani che notoriamente sono GROSSOLANI e con poca fantasia.
Noi italiani possiamo fare molto ma molto meglio, più preciso e pulito di chiunque altro.

E poi ricordiamoci che quelle tecniche sono state messe a punto più di 50 anni fa.

ROBA VECCHIA, oggi ci sono tecnologie alla portata di tutti che incredibilmente non vengono utilizzate.
Dagli altri.

Stiamo mettendo a punto e volando molte novità che sarano presentate al secondo raduno Asso di Settembre.

Le cofanature devono essere concepite secondo nuovi concetti aerodinamici con minimo impatto e massima estrazione, la sommatoria di tanti interventi di pulizia si traduce in minor resistenza con gli inevitabili vantaggi.

Ciao.



Giamosa


Giamosa
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3712 Messaggi

Inviato il 13/05/2012 :  14:15:38  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Nessuna foto per le capottature dell'Asso che saranno pronte ad inizio del prossimo anno.

Questa è una di quelle che realizziamo e che stiamo volando. Giusto per rendere l'idea.







Giamosa
Torna all'inizio della Pagina

giovanazzi85
Senior Member

Trentino - Alto Adige
1254 Messaggi

Inviato il 14/05/2012 :  13:55:21  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
<blockquote id="quote"><font size="1" face="Verdana, Arial, Helvetica" id="quote">Citazione:<hr height="1" noshade id="quote">Messaggio di Giamosa

Nessuna foto per le capottature dell'Asso che saranno pronte ad inizio del prossimo anno.

Questa è una di quelle che realizziamo e che stiamo volando. Giusto per rendere l'idea.




Giamosa
[/quote]

Bella, mi piacerebbe vedere una foto dell'interno.
Si può?

www.sd1minisport.blogspot.com

Modificato da - giovanazzi85 il 14/05/2012 14:06:06
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3712 Messaggi

Inviato il 14/05/2012 :  17:13:45  Guarda il profilo di  Rispondi Citando


Giamosa
Torna all'inizio della Pagina

giovanazzi85
Senior Member

Trentino - Alto Adige
1254 Messaggi

Inviato il 14/05/2012 :  22:01:42  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Scusami Giampsa, mi sono espresso male; intendevo una foto dell'interno della capotta tura motore per vedere i condotti delle prese d'aria!

Comunque il cockpit è ...... WOW!!!

www.sd1minisport.blogspot.com
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3712 Messaggi

Inviato il 15/05/2012 :  13:49:58  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Puoi vederlo nel sito
assoaircraft.com

C'è un articolo sulla costruzione della capottatura.

Ciao.



Giamosa
Torna all'inizio della Pagina

giovanazzi85
Senior Member

Trentino - Alto Adige
1254 Messaggi

Inviato il 15/05/2012 :  23:24:36  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di Giamosa

Puoi vederlo nel sito
assoaircraft.com

C'è un articolo sulla costruzione della capottatura.

Ciao.



Giamosa



È questa?



www.sd1minisport.blogspot.com
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

3712 Messaggi

Inviato il 16/05/2012 :  14:24:23  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Yessss!

La presa che si vede a destra va al radiatore olio da cui si estrae
anche l'aria calda cabina.
Mi sembra davvero stupido pescarla dalla marmitta.
Sopra la presa del convogliatore aria, li monto su TUTTI i motori
perché migliorano il raffreddamento

A sx la presa di un vero airbox (non quello Rotax) mentre al centro il classico radiatore (stesse dimensioni Rotax ma a costi completamente diversi).

In centro un materiale isolante autoadesivo che regge alte temperature.

Questa è la parte inferiore della capottatura, l'accoppiamento con la parte superiore non ha neppure una vite.
In sostanza una leva lo sgancia dalla cabina.

Credo sia l'unico cofano al mondo che si apre in questo modo.

Ciao.

Modificato da - n/a il 16/05/2012 14:29:52
Torna all'inizio della Pagina

walter
Junior Member

Trentino - Alto Adige
141 Messaggi

Inviato il 16/05/2012 :  22:16:11  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Ciao Giamosa , ti devo chiedere due cose;

- sapresti dirmi come bloccare il piano fisso orizzontale Dell ASSO V ?
- La capotta tura la puoi avere anche dell ASSO V ?

Grazie Walter
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 7 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Aviazione Leggera On Line - © DCA s.a.s. - P. Iva 07284580011
Snitz Forums 2000