Aviazione Leggera On Line
Aviazione Leggera On Line
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Aviazione Leggera On Line
 MOTORI, ELICHE E AFFINI
 motore ulm
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 39

ardara
Advanced Member

Sardegna
2549 Messaggi

Inviato il 22/04/2012 :  18:58:57  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Auguri Paolo vogliamo vederti in volo.

Gavino

gavino bagella
Torna all'inizio della Pagina

cane_matto
Junior Member

Piemonte
459 Messaggi

Inviato il 22/04/2012 :  19:41:39  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
si la batteria e' poco dietro il canotto dello sterzo.
Tra comprare una batteria leggera e zavorrare e usare una delle batterie delle prove a terra (16 kg + il telaietto) abbiamo preferito montare quello che avevamo gia'.

Il carrello da solo, cosi' com'e' senza ala e pilota non ha una tendenza al ribaltamento.

Per sicurezza vorrei montare un ruotino posteriore ma la persona che ci volera' e' fermamente contraria.

Per gli scarichi o.k. per il fissaggio di sicurezza, ma c'e' in programma di sostituirli con uno scarico tipo 912 anche perche' cosi' come sono pesano circa 11 kg.

Al momento il motore in condizioni d'uso (senza scarichi) compreso olio, bobine, regolatore di tensione ecc. con i cilindri in ghisa pesa 84 kg.

C'e' margine per scendere di una decina di chili e arrivare a 73 kg in condizioni d'uso (scarico escluso) che e' l'obbiettivo.

Un passo alla volta vediamo che combinamo.

Grazie.



paolo pedron
Torna all'inizio della Pagina

fabionet31
Average Member

Lombardia
809 Messaggi

Inviato il 23/04/2012 :  08:43:26  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Ciao Paolo

Ho un limbach 2400 ti confermo che uso una gt da 160 questa sera ti posto il codice corretto, so che tra tante eliche alla fine hanno scelto questa.

Non so darti parametri di trazione e giri, appena lo metto in moto ti do i dati.

Devo trovare un contagiri con la scala giusta, quello del jabiru potrebbe andare bene credo
Torna all'inizio della Pagina

daf
Average Member

681 Messaggi

Inviato il 23/04/2012 :  12:14:56  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
devi fare anche una prova di qualche minuto a tutti i regimi con la ruota anteriore alzata di almeno 50 cm per verificare il funzionamento in arrampicata
Torna all'inizio della Pagina

ardara
Advanced Member

Sardegna
2549 Messaggi

Inviato il 24/04/2012 :  10:58:20  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Chiedendo in giro uno si rende conto che ormai (in Italia) vendere qualcosa che non sia Rotax è veramente difficile.
Dobbiamo riconoscere che la Rotax ha avuto l'intelligenza di entrare nel mercato nel momento giusto, quando ancora esisteva una popolazione disposta a prendersi qualche rogna di gioventù.
A mio avviso e non soltanto mio esiste ancora una grande fascia di mercato trascurata da tutti ed è quella del vero ULM (Delta e T&T).
Quelli che sono costretti a volare ancora con il 582.
Non sono pochi numeri... sono tanti e tutti apettano un motore 4T che sia leggero,affidabile e con la giusta potenza (65/70 HP).
Questo motore dovrà usare lo stesso castello del 582.
L'HKS è poco potente rispetto al 582 e non è possibile montarlo senza fare delle modifiche importanti.
So bene che a Paolo non piacciono i 2 cilindri...
<Ma il mercato qui può offrire numeri importanti da subito e non esiste concorrenza .

buoni voli

Gavino

gavino bagella
Torna all'inizio della Pagina

Sonkitacanarama
Junior Member

Veneto
340 Messaggi

Inviato il 24/04/2012 :  11:19:42  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di ardara

Chiedendo in giro uno si rende conto che ormai (in Italia) vendere qualcosa che non sia Rotax è veramente difficile.
Dobbiamo riconoscere che la Rotax ha avuto l'intelligenza di entrare nel mercato nel momento giusto, quando ancora esisteva una popolazione disposta a prendersi qualche rogna di gioventù.
A mio avviso e non soltanto mio esiste ancora una grande fascia di mercato trascurata da tutti ed è quella del vero ULM (Delta e T&T).
Quelli che sono costretti a volare ancora con il 582.
Non sono pochi numeri... sono tanti e tutti apettano un motore 4T che sia leggero,affidabile e con la giusta potenza (65/70 HP).
Questo motore dovrà usare lo stesso castello del 582.
L'HKS è poco potente rispetto al 582 e non è possibile montarlo senza fare delle modifiche importanti.
So bene che a Paolo non piacciono i 2 cilindri...
<Ma il mercato qui può offrire numeri importanti da subito e non esiste concorrenza .

buoni voli

Gavino

gavino bagella


concordo pienamente Gavino, e aggingerei che manca la fascia di potenza 40÷70 hp 4 tempi, trascurando l'età paleolittica (come il ½ Vw o il 2CV), qualcosa concettualmente moderno non esiste !
Se ne prossimi anni, sistemato a puntino il 912 iniezione (anche loro hanno dei limiti) e confermata la sua prepotenza sul mercato, probabile che "le menti Rotax" si possano occupare anche di questa nicchia (visto la tendenza a terminare la produzione dei 2T) di mercato che tra le altre cose, sono già i dominatori...

ai uont to flai in de blu scai
Torna all'inizio della Pagina

emmebi
Junior Member

Lombardia
100 Messaggi

Inviato il 24/04/2012 :  11:55:12  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di ardara

Chiedendo in giro uno si rende conto che ormai (in Italia) vendere qualcosa che non sia Rotax è veramente difficile.
Dobbiamo riconoscere che la Rotax ha avuto l'intelligenza di entrare nel mercato nel momento giusto, quando ancora esisteva una popolazione disposta a prendersi qualche rogna di gioventù.
A mio avviso e non soltanto mio esiste ancora una grande fascia di mercato trascurata da tutti ed è quella del vero ULM (Delta e T&T).
Quelli che sono costretti a volare ancora con il 582.
Non sono pochi numeri... sono tanti e tutti apettano un motore 4T che sia leggero,affidabile e con la giusta potenza (65/70 HP).
Questo motore dovrà usare lo stesso castello del 582.
L'HKS è poco potente rispetto al 582 e non è possibile montarlo senza fare delle modifiche importanti.
So bene che a Paolo non piacciono i 2 cilindri...
<Ma il mercato qui può offrire numeri importanti da subito e non esiste concorrenza .

buoni voli

Gavino

gavino bagella



Straquoto, e se non avesse avuto un prezzo esagerato lo SME sarebbe potuto essere un ottima alternativa al 582.
Inoltre mi sono convinto che se al posto dell'iniezione e relativa centralina che , immagino, costino un tantino lo avessero proposto con un sano ed economico carburatore allo stesso prezzo del 582.....
Torna all'inizio della Pagina

iaio
Junior Member

Lombardia
446 Messaggi

Inviato il 24/04/2012 :  13:57:58  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di ardara

Chiedendo in giro uno si rende conto che ormai (in Italia) vendere qualcosa che non sia Rotax è veramente difficile.
Dobbiamo riconoscere che la Rotax ha avuto l'intelligenza di entrare nel mercato nel momento giusto, quando ancora esisteva una popolazione disposta a prendersi qualche rogna di gioventù.
A mio avviso e non soltanto mio esiste ancora una grande fascia di mercato trascurata da tutti ed è quella del vero ULM (Delta e T&T).
Quelli che sono costretti a volare ancora con il 582.
Non sono pochi numeri... sono tanti e tutti apettano un motore 4T che sia leggero,affidabile e con la giusta potenza (65/70 HP).
Questo motore dovrà usare lo stesso castello del 582.
L'HKS è poco potente rispetto al 582 e non è possibile montarlo senza fare delle modifiche importanti.
So bene che a Paolo non piacciono i 2 cilindri...
<Ma il mercato qui può offrire numeri importanti da subito e non esiste concorrenza .

buoni voli

Gavino

gavino bagella



Sante parole....

Ilario
Torna all'inizio della Pagina

cane_matto
Junior Member

Piemonte
459 Messaggi

Inviato il 24/04/2012 :  18:04:27  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
A parte le mie perplessita' sui 2 cilindri con riduttore il problema sarebbe il prezzo a cui venderlo.

Il costo di produzione non sarebbe molto diverso da quello che ho adesso, forse addirittura maggiore per via del riduttore e del maggior costo di teste cilindri e pistoni.
Il prezzo di vendita non potrebbe scostarsi di tanto dai 6500+iva di adesso.

Per azzoppare i cavalli non c'e' problema, basta montare un solo carburatore (si risparmierebbe anche un paio di chili).

Che peso si vorrebbe?

Ciao

paolo pedron

Modificato da - cane_matto il 24/04/2012 18:05:46
Torna all'inizio della Pagina

cane_matto
Junior Member

Piemonte
459 Messaggi

Inviato il 24/04/2012 :  18:10:22  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Citazione:
Messaggio di cane_matto

A parte le mie perplessita' sui 2 cilindri con riduttore il problema sarebbe il prezzo a cui venderlo.

Il costo di produzione non sarebbe molto diverso da quello che ho adesso, forse addirittura maggiore per via del riduttore e del maggior costo di teste cilindri e pistoni.
Il prezzo di vendita non potrebbe scostarsi di tanto dai 6500+iva di adesso.

Per azzoppare i cavalli non c'e' problema, basta montare un solo carburatore (si risparmierebbe anche un paio di chili).

Che peso si vorrebbe?

Proprio a volerlo fare e se non fossi gia' impegnato economicamente con il 4 cilindri derivare un boxer bicilindrico in presa diretta 1150 cc da 50 cv a 3300 rpm per una sessantina di chili.


Ciao

paolo pedron



paolo pedron
Torna all'inizio della Pagina

Ivo
Average Member

Italy
881 Messaggi

Inviato il 24/04/2012 :  19:31:15  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Cane Matto,
la Rotax stessa aveva sperimentato il 1/2 912, cioè il 906 bicilindrico con riduttore, ma aveva anche 1/2 potenza cioè circa 40cv, ma non ha avuto seguito, probabilmente non c'era mercato ....
http://delta.wtr.ru/archive/22660.shtml
Torna all'inizio della Pagina

ecaredit
Junior Member

266 Messaggi

Inviato il 25/04/2012 :  14:02:38  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
L'HKS mi sembra pesi sui 56 kg.

Citazione:
Messaggio di cane_matto

A parte le mie perplessita' sui 2 cilindri con riduttore il problema sarebbe il prezzo a cui venderlo.

Il costo di produzione non sarebbe molto diverso da quello che ho adesso, forse addirittura maggiore per via del riduttore e del maggior costo di teste cilindri e pistoni.
Il prezzo di vendita non potrebbe scostarsi di tanto dai 6500+iva di adesso.

Per azzoppare i cavalli non c'e' problema, basta montare un solo carburatore (si risparmierebbe anche un paio di chili).

Che peso si vorrebbe?

Ciao

paolo pedron

Torna all'inizio della Pagina

ardara
Advanced Member

Sardegna
2549 Messaggi

Inviato il 25/04/2012 :  18:31:18  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Come riferimento pesi un HKS o uno SME.
Poi 2 cilindri ,3 o 4 devono restare nei pesi.
Carter con possibilità di 4 bulloni posizionati come il 582 +/- stessa lunghezza e un 65/70 HP veri.
Non esiste concorrenza sul mercato mondiale e solo in Italia si può stimare una richiesta di almeno 2000 motori (fine revisione 582).
Andare in guerra con Rotax sui 80/100 hp o si hanno molti mezzi finanziari o ci si accontenta di una produzione di nicchia.
Anche in Francia cercano un 582 4T.

Bisognerebbe cercare dei gruppi termici "commerciali".
Il Nuovo motore FIAT è troppo elettronico ?

Saluti.
Gavino

gavino bagella
Torna all'inizio della Pagina

cane_matto
Junior Member

Piemonte
459 Messaggi

Inviato il 26/04/2012 :  10:31:51  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Come ho gia' non potrtei produrre un motore piu' piccolo a un prezzo piu' basso e non mi sento in grado di mettere un riduttore a un 2 cilindri 4 tempi.

Per lo scopo che hai in mente dovrebbe andare bene l'HKS, oppure su richiesta si potrbbero avionizzare i guzzi della serie piccola (350, 500,650,750 cc se non ne dimentico qualcuno).
Anni fa mi proposero i 350 nuovi (40 cv )a un prezzo molto basso.

Se non e' cambiato qualche cosa si potrebbero anche usare i bicilindrici visa (34.5 cv) comprati revisionati da citroen (l'ultima volta che mi sono informato costavano poco).

Comunque sospetto che ICP stia lavorando a un suo motore da qualche anno e prima o poi usciranno allo scoperto.

Per il motore pronto riguardo al litigarsi il mercato con la rotax si vedra'.

Per come la vedo io 50 motori all'anno sono sufficenti per stare in piedi.

Non e' che lo devo vendere a tutti.

Pero' se fosse un attimino piu' prestante del rotax 80cv, in condizionei d'uso pesasse uguale, la manutenzione fosse solo cambio olio, pulizia candele e regolazione gioco valvole ogni 250 ore o una volta all'anno, la revisione generale ogni 1000 ore costasse 2000 euro, e il motore si vendesse a 6500+iva secondo me qualcuno si venderebbe.
Ciao

paolo pedron

Modificato da - cane_matto il 26/04/2012 10:51:04
Torna all'inizio della Pagina

crono33
Advanced Member

Switzerland
10056 Messaggi

Inviato il 26/04/2012 :  13:02:48  Guarda il profilo di  Invia a crono33 un messaggio ICQ  Rispondi Citando
per carita' i motori guzzi :O

per sostituire il 582 ci vogliono 65 cavalli.

---

Il VDS italiano è un'accozzaglia di banditi dell'aria che andrebbe messo a terra a suon di regole e divieti. - Mariko
What's legal may not be safe. What's safe may not be legal. - John Deakin
ex AOPA 3698
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 39 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Aviazione Leggera On Line - © DCA s.a.s. - P. Iva 07284580011
Snitz Forums 2000